L’olio non è l’unico prodotto derivato dalla lavorazione delle olive. La Ciera dei Colli produce e vende anche sansa di olive, sottoprodotto del processo di estrazione dell’olio d’oliva, composto dalle buccette, dai residui della polpa e dai frammenti di nocciolino. La Cooperativa La Ciera dei Colli utilizza, inoltre, sofisticate tecniche di lavorazione che permettono la separazione del nocciolo dalle altre componenti dell’oliva, da tale processo si ottiene un combustibile ecologico: il nocciolino di sansa di olive. In base all’ultimo D.Lgs n. 152 del 3/04/06 ed al d.p.c.m. 8/10/04 il nocciolino di sansa d’oliva, combustibile legnoso, è considerato biomassa combustibile quale materiale vegetale prodotto dalla lavorazione esclusivamente meccanica di prodotti agricoli, senza aggiunta di additivi chimici e risulta, quindi, essere ecologico al 100%. Il nocciolino rappresenta oggi una valida alternativa al pellet per l’alimentazione di caldaie per riscaldamento, per termocamini, forni e tutti i tipi di caldaie policombustibili con alimentatore. Il nocciolino, oltre ad avere un più alto rendimento calorico rispetto al pellet, riduce notevolmente la produzione di fumi e cenere, garantendo al contempo lunga vita alle caldaie ed una minore manutenzione delle stesse, al contrario delle sanse esauste che, ottenute attraverso l’utilizzo di solventi chimici, producono fumi e cenere rendendo vita breve alle caldaie. Il nocciolino di sansa è inoltre, rispetto al pellets, molto più conveniente in termini economici.